GIURIA EDIZIONE 2019
...........................
 
MAREK ROZYCKI

MAREK RÓZYCKI si è formato presso la Scuola Statale di Balletto di Poznan. Il suo primo impegno professionale è
stato con il "Polish Dance Theater" sotto Conrad Drzewiecki, che era in quel momento il coreografo più innovativo
sulla scena della danza polacca. Inoltre è stato impegnato al "Bremer Dance Theater", alla "Deutsche Oper di Berlino"
e al "Balletto della Staatsoper di Berlino". Il suo repertorio include vari ruoli: da quello classico a quello contemporaneo
con il privilegio di aver lavorato con coreografi di fama mondiale. Come primo maestro di balletto e assistente
coreografico ha lavorato con Peter Schaufuss, con la Compagnia di danza in Danimarca e con il Berlin Ballet Company
della Komische Oper di Berlino dove è stato anche il direttore artistico associato. Insegna danza classica in Europa,
in Asia e in America ed è giudice di competizioni di fama mondiale. Attualmente ricopre la posizione di Direttore
Artistico Associato presso il "Berlin State Ballet School". Collabora inoltre con diversi artisti nel campo della fotografia,
cinematografia, musica ed arte in generale
 
MASA KOLAR
Maša Kolar è nata a Zagabria nel 1973. Nella sua città natale
ha terminato la scuola di danza contemporanea "Ana Maletić" e nel 1991 ha studiato a Vlaamse Dansacademie
in Belgio.La sua carriera di ballerina professionista inizia nel 1986 al Teatro Comico di Zagabria, e prosegue
nel 1992 a Ballet Dresden (Germania), dove nel 1995 ottiene lo status di solista. Nel 1997 ha vinto il "Mary Wingman Award"
per i risultati speciali ottenuti nelle coreografie di John Neumeier, Stephan Thoss e Mats Ek. Nel 1998 entra a far
parte della "Thoss TanzKompanie a Kiel", e due anni dopo si trasferisce con la stessa compagnia ad Hannover.
Con il ruolo di Carmen, coreografata da Mats Ek, ha girato l'Asia. Dal 2000 collabora con il "Queensland Ballet" a
Brisbane (Australia). Nel 2005, nel 2006 e nel 2008 è docente alla "Scandinavian Dance Academy" di Stoccolma
(Svezia) e al "Center for the Arts Interlochen" (USA), assistente presso "Aalto Ballett" ad Essen (Germania) e
conduce workshop in Giappone, Germania, Croazia, Serbia, Portogallo, Puerto Rico e Australia. Nel 2007
è diventata membro di "Aterballetto" in Italia dove ha lavorato con diversi coreografi, tra cui Mauro Bigonzetti,
Ohad Naharin, Marco Goecke, Gina Patterson, André Mesquita e Walter Matteini. E' stata assistente del coreografo
Stephen Thoss nella realizzazione di tre balletti contemporanei e "Swan Lake" nel Queensland (Australia).
Dal 2006 lavora presso il teatro giovanile di Zagabria come insegnante di danza e coreografa e continua la sua carriera
internazionale in qualità di artista di danza freelance. Con Zoran Marković ha coreografato il balletto "Interval" per
il "Ballet of National Theatre" di Belgrado. Per la "Bitef Dance Company" ha coreografato il balletto "Othello"
e "Don Juan" (2014). A Zagabria ha prodotto, coreografato (insieme a Zoran Marković) ed eseguito lo spettacolo
"BoNeT", "La mattina dopo la sera prima", e "Broadcasting". Dopo il 2012 produce, coreografa e recita "La memoria di acqua",
"Buon Natale per bambini cattivi", "TRIAD" e "Alie". Per il "National Youth Ballet" ad Amburgo realizza tre brevi coreografie.
Nel 2013 e 2017 ha coreografato "Pour homme et femme" e "Macbeth" per "Rijeka Ballet" in Croazia. Nel 2016
ha coreografato il "Bolero" per il "National National Ballet" di Zagabria e nel 2018 "Allegro" per il "National National Ballet"
a Spalato. Nella stagione 2017/18 viene nominata Direttore artistico di "Balet HNK Rijeka / Balletto del Teatro nazionale
croato di Rijeka". Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui "Croatian Theatre Award for female dancer" (2008),
"Austin Critics Table Award Austin" (USA), Premio per eccezionali performance di danza in "BoNeT" a Copenhagen (2010),
Premio del pubblico per la coreografia "Bonet" a Copenaghen (2010). Festival della settimana della danza per la performance
"BoNeT" (2010) e "30th Dance week festival" per la performance "The memory of water " (2013), "Vocational Award"
di UPUH, e il "NationalTtheater Ivan pl. Premio Zajc Olga Orlova" (2013) e "Boris Papandopulo" per la coreografia "Macbeth"
(2018). (foto di © Jelena Jankovic)
 
SANJA MAIER-HASAGIC

Sanja Maier-Hasagic si è diplomata presso la Scuola di Ballo Statale di Sarajevo, Bosnia ed Erzegovina.
Si è poi specializzata presso il "Centre de Danse International Rosella Hightower" (Cannes-Francia) e Major
in danza e coreografia presso Codarts Rotterdam, University of the Arts, Paesi Bassi. Attualmente lavora
come coordinatrice, insegnante, direttore delle prove, coach creativo al corso di laurea in danza presso
Codarts Rotterdam University of the Arts". Come danzatrice ha lavorato con compagnie e coreografi europei e
americani, tra cui "The National Ballet Sarajevo", "Dansgroep Krisztina de Chatel", "Jeune Ballet International",
"Charleroi Danses", "Lieber Gorilla", "Gato Bizar", "Bodies Anonymous", "Samuel Wuersten", "Conny Janssen", "Christina Binder",
"Sascha Engel", "Ciejasmina", "Dick Hauser" e ha svolto altri progetti di free-lance in Olanda e all'estero. Il suo lavoro in qualità
di coreografa si è tenuto regolarmente nei Paesi Bassi e all'estero, ottenendo residenze e spettacoli per i maggior
i Festival internazionali. Sanja Maier-Hasagic ha ricevuto il programma di borse di studio D"anceWeb '99", sponsorizzato
da Rudolf Nureyev, la borsa di studio "Dance di Rosella Hightower", "Corrie Hartong Fonds e Van Beek Donner Stichting"
per i suoi studi di coreografia. Nel 2001, ha ricevuto una menzione d'onore dal concorso "webd @ ns della NPS"
per il suo film di ballo interattivo "Can Jar Last Jam". Per diversi anni è stata Direttore Artistico di Zvrk - International Dance Festival,
Sarajevo BiH e Associazione per l'educazione e nuove iniziative nella danza in BiH. Sanja Maier-Hasagic è leader di vari
progetti multidisciplinari e tiene lezioni internazionali di improvvisazione, composizione, tecniche contemporanee e
balletto ed è stata invitata tra gli altri da "The Ailey School", "AED / Livorno Italy", tiene inoltre master classes al
Dipartimento di Balletto dell'Università di Hacettepe, Ankara, Masterclass al balletto Axe, Pistoia Italia, Tanzelarija
Sarajevo BiH, Scuola statale dei balletti di Sarajevo, e alla Ludwik Solski State Drama School di Cracovia / dipartimento
di danza a Bytom e altro ancora. E' stata membro della giuria all'International Dance Competition Spoleto e
a TeramoDanza - Concorso Internazionale Città di Teramo (Italy). Ha lavorato a stretto contatto con Jiri Kylian
come coordinatrice dei progetti di ricerca di Jiří Kylián "One Of A Kind". Attualmente ha una cattedra presso "Codarts Rotterdam".
 
CEDRIC LAMBRETTE

nato in Belgio, si è diplomato al "Balletto dell'Opéra di Parigi" e alla "Scuola del Balletto di Amburgo".
Dopo i suoi studi, Cedric ha ballato con il "Royal Danish Ballet" per quindici anni. Mentre continua la
sua carriera di ballerino, ha insegnato balletto classico a livello internazionale. Attualmente è membro
della facoltà del "National Dance Conservatory" in Portogallo. Dal 2007, Cedric è stato co-fondatore
e leader artistico del Concorso internazionale di Coreografia di Copenaghen.

 
VACLAV KUNES

si è diplomato nel 1993 presso il Conservatorio di danza a Praga, Repubblica Ceca. In seguito, per undici anni,
è stato membro del "Nederlands Dans Theatre" dove ha lavorato con celebri coreografi, tra cui Jiří Kylián, Ohad Naharin,
William Forsythe, Paul Lightfoot, Mats Ek, Nacho Duato, Johan Inger, Andre Gingras e Hans van Manen. Dal 2004
è artista freelance, ha ballato per molti anni con Saburo Teshigawara e per una delle sue opere, "Scream and Whispers",
è stato nominato al premio "Dancer of the Year 2005" a Cannes. Ha partecipato a vari eventi di gala con Roberto Bolle,
Sylvie Guillem e altri danzatori. Ha lavorato come assistente di J. Kylián con molte compagnie in tutto il mondo.
In qualità di coreografo ha lavorato nei teatri di Francia, Olanda, Danimarca, Svezia, Germania, Stati Uniti, Repubblica
Ceca e Giappone. Dal 2007 è direttore artistico di 420PEOPLE, gruppo che ha co-fondato con Natasa Novotna.

 
JAN LINKENS

nato a Maastricht (Paesi Bassi) e ha ricevuto la sua formazione di danza presso il dipartimento di danza del
"Royal Conservatoire" a L'Aia. Nel 1977 è entrato a far parte del "Dutch National Ballet" di Amsterdam
dove ha lavorato per quasi 17 anni come ballerino e in seguito anche come coreografo e maestro di ballo.
In qualità di danzatore ha lavorato con diversi coreografi, tra i quali Hans van Manen, Rudi van Dantzig,
Toer van Schayk, Kurt Jooss, Carolyn Carlson, Maguy Marin, Peter Martins, Peter Wright e su coreografie in una
varietà di stili da Bronislava Nijinska, Mikhail Fokine, George Balanchine, Frederick Ashton, e molti altri.
Ha realizzato la sua prima coreografia nel 1979 e ha creato più di 60 balletti con diverse compagnie nei Paesi Bassi
e in tutto il mondo. Dal 1994 al 1999 Jan Linkens è stato direttore artistico e coreografo residente del
"Tanztheater der Komischen Oper" a Berlino, insieme a Marc Jonkers. Dopo il 1999 ha lavorato come
coreografo ospite e insegnante di danza con molte compagnie, tra le quali: "Il Balletto Nazionale Olandese" (
Amsterdam), "The Israel Ballet" (Tel Aviv / Israele), "The Ballet Filippine" (Manila / Filippine), "Ballett der Deutschen Oper"
(Berlino / Germania), "Balletto Victor Ullate" (Madrid / Spagna), "Companhia Nacional de Bailado" (Lisbona / Portogallo),
"Tanztheater der Komischen Oper" (Berlino / Germania), "Ballett der Vereinigten Bühnen Krefeld" (Mönchengladbach),
"Balletto dell'Opera Germania", "Balletto di Stato" (Izmir / Turchia), "Il Balletto Nazionale Finlandese (Helsinki / Finlandia),
"Balletto Nazionale di Marsiglia" (Francia), "Paesi Bassi Teatro di danza" (L'Aia / Paesi Bassi), "Balletto Gulbenkian"
(Lisbona / Portogallo), "Danza Contemporanea di Cuba" (L'Avana / Cuba), "Tanztheater Osnabrück"
(Osnabrück / Germania), Companhia Portuguesa de Bailado Contemporaneo (Lisbona / Portogallo),
"Compagnia di danza Maggie Donlon" (Saarbrücken / Germania), "Tanztheater Bielefeld" (Bielefeld / Germania),
"Balletto Preljocaj" (Aix en Provence / Francia). Dal gennaio 2009 fino al gennaio 2011 Jan ha lavorato con la
"Companhia Nacional de Bailado" a Lisbona in Portogallo insieme a Vasco Wellenkamp. Oltre ad essere insegnante
della compagnia, ha organizzato diversi balletti per la Compagnia da "Coppélia" nella produzione di John Auld,
"La Sylphide" di August Bournonville a "5 Tangos" di Hans van Manen. Ha anche inscenato i "5 Tangos" con
il National Ballet of Latvia nel 2013. Nel maggio 2014 ha lavorato con il Balletto di Ankara in Turchia per la loro
premiére di" 5 Tangos". Da marzo 2011 fino a luglio 2016 Jan è stato il Direttore artistico dell'Internationaa
Danstheater ad Amsterdam. Con questa compagnia ha creato numerosi balletti a figura intera come SILK, SI-LIN,
Kymani e Danzon. Dal 1° settembre 2014 Jan è il Direttore del Dipartimento di Danza del "Royal Conservatoire de L'Aia" (Paesi Bassi).
 
LUSYMAY DI STEFANO

nasce a Catania nel 1993. Inizia il percorso di studi accademico all'età di otto anni presso la "Scuola di ballo
del Teatro dell'Opera di Roma", dopo essere stata ammessa ottiene una borsa di studio di merito al 100%
fino al completamento degli studi presso la scuola di ballo. All'età di dodic anni si licenzia dalla scuola di ballo
dell'Opera di Roma e viene ammessa alla "Scuola di Ballo Accademia Teatro alla Scala" accedendo
per merito anche qui alla borsa di studio dell'intero valore del percorso formativo. Fin da subito viene selezionata
per l'interpretazione di ruoli giovanili presso la compagnia del Teatro alla Scala di Milano (Schiaccianoci,
Sogno di una notte di mezza estate). Durante il settimo anno accademico viene scelta dalla commissione
proprietaria dei diritti di Roland Petit per la rappresentazione di uno spettacolo commemorativo
in onore allo stesso coreografo rappresentato presso il Teatro alla Scala di Milano. Al completamento del
percorso di studi accademici viene scelta dal direttore della scuola di ballo, il Maestro Frédéric Olivieri, per l'interpretazione
della fata confetto nella sua versione dello Schiaccianoci. All'età di diciotto anni si diploma presso la scuola di ballo,
e immediatamente entra a far parte del Corpo di ballo del Teatro alla Scala di Milano in cui viene notata subito
dal direttore della compagnia Vaziev Makhar e selezionata per l'interpretazione dei ruoli da solista e prima ballerina
(Giselle, Don Chisciotte, Notre dame de Paris, Concerto DSCH, La bella addormentata, Romeo e Giulietta, Il lago dei cigni,
L'histoire de Manon, La sagra della primavera, Jewels, Pink Floyd, Lo spectre de la rose, Cello suite). Nel 2015
viene premiata come migliore ballerina ed interprete e viene inviata a gala internazionali a ballare come ospite
con altre stelle della danza. Nel 2017 si licenzia dal Teatro alla Scala per perseguire il suo sogno di aprire
una scuola di ballo professionale in Sicilia per dare la possibilità a tutti i giovani talenti di studiare professionalmente
anche vicino alla propria casa e ai propri affetti. Attualmente è la direttrice dell'Accademia Vincenzo Bellini, scuola di alta formazione di danza a Catania.
 
MICHELE OLIVIERI

critico di danza e balletto iscritto all’Associazione Nazionale Critici di Teatro e Danza (ANCT) e all’Association
Internationale des Critiques de Théâtre (AICT). Vice Direttore della rivista “La Danza” di cui è anche inviato
dal Teatro alla Scala. Collabora in qualità di recensore con “Sipario” e con “Expression Dance Magazine”.
È Membro del Consiglio Internazionale della Danza CID-Unesco Paris e Membro Onorario dell’Associazione
Dance Project Charles Jude agli “International Exams of Classic Dance in Florence” patrocinati dalla “Serge Lifar Foundation”.
Diplomato in “Storia della Danza” con l’abilitazione professionale al ruolo di Maestro e Giudice Esaminatore F.I.D.,
in seguito si è certificato al “Corso di Aggiornamento Teorico e Pratico” presso la Scuola di Ballo Accademia
Teatro alla Scala di Milano. In giovane età ha frequentato la Scuola di Danza del M° Sebastiano Coppa
(danzatore e coreografo del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala) ed in seguito lo ha affiancato in qualità di
Assistente Artistico. Ha partecipato alle attività di Studio del Progetto di Formazione FAPI in “Comunicazione”
e “Cultura d’impresa”. Ha curato la revisione del libro “Storia della danza” scritto dal M° Walter Venditti.
Ha ricoperto il ruolo di Consulente Artistico esterno per il “Festival Internazionale del Balletto Città di Rapallo”
e per il “Festival delle Palme”. È attualmente Direttore Artistico dello “Stage Lago Maggiore Danza” e co-direttore
artistico dello “Zelig Dance Competition”. Ha partecipato a molteplici Stage di danza tenuti da affermati professionisti
del settore ed in particolare ha preso parte, in qualità di Auditore Ospite, al XXIV e XXV Stage Internazionale di
danza classica in memoria di “Nina Soldun” ricevendo l’Attestato di Merito firmato dai Maestri Marina Vasilieva e
Vadim Desnitskj (Artisti emeriti della Federazione Russa e Professori decani dell’Accademia A. Vaganova di San Pietroburgo).
Inoltre ha preso parte al Master in "Danza di Carattere" tenuto dalla docente Anastasia Vasilieva dell’Accademia
Vaganova conseguendo l’Attestato e al Master in Danza di Carattere dalla docente Nadejda Tsay dell'Università
di Cultura e Arti di San Pietroburgo. Tra i vari riconoscimenti e premi ricevuti per la promozione e diffusione della
Cultura della Danza e del Balletto: “Il Cigno”, “Le Ali della Danza”, “Rapallo Danza”, “Città in Danza Camogli",
“Novara in Danza”, “Moncalvo in Danza”, “Danza&Coreografia Festival Internazionale Città di Grosseto”, “Trofeo Lindsay Kemp”,
“Trofeo Natalia Dudinskaja” e la menzione "AIDA". Negli anni, ha preso parte a diversi laboratori teatrali inseriti
in percorsi specifici sui temi dello “spazio, luce, scenografia, costumistica, scrittura drammatica, suono,
regia” presso le Officine del Teatro alle Vigne. Michele Olivieri è stato insignito, dai Maestri Liliana Cosi e Marinel Stefanescu,
del “Diploma ad Honorem” della Scuola di Reggio Emilia con la motivazione: “Per i meriti acquisiti nella Cultura,
promozione e diffusione dell’Arte della Danza e del Balletto”. Da diversi anni ricopre il ruolo di Presidente ad honorem
della “Scuola di Ballo del Teatro Sociale di Mantova”. È “Socio Onorario” dell’A.N.M.B. (Associazione Nazionale
Maestri di Ballo) e della F.I.D. (Federazione Italiana Danza). Il Comitato Provinciale dell’UNICEF gli ha attribuito il Diploma
di Benemerenza. Ha ricevuto il Diploma d’Onore con qualifica professionale dalla “S.P.I.D. Dance Academy”, dalla
“DanceHaus Accademia Susanna Beltrami” e dalle “Accademie Moma”. È fondatore del blog “Ducale Danza & Balletto/Cultura”.
Scrive inoltre per “Teatrionline”, “Il Foglio Italiano”, ed è titolare della rubrica Ètoile per “La Nouvelle Vague Magazine”.
In passato ha collaborato con “Danzaeffebi”, “Il giornale della danza”, “TuttoDanza” il portale francese “ladanse.com” e per la rivista parigina “Danser”.
 
RAOUL DELGADO

insegnante e ballerino di Hip Hop, appartenente alle crews e compagnie di danza “Treeboo dancers” & "S.p.aghetti".
Vanta la partecipazione in svariati programmi televisivi, tra i quali: Mtv Hip Hop Music Awards, TRL Music Awards, All music,
The Voice, Cirque du Cirill (Rai 1), Hip hop tv e molti altri. Inoltre vanta numerose collaborazioni con
artisti musicali, tra i quali Grand Master Flesh, Articolo 31, Fedez, Marracash, Ghemon, Black Beat Movement,
Kelly Joyce, Lefty, Makvel. Testimonial per marchi come: Nike, Step up 3d, Renault, Reebok e Norton Antivirus.
Ballerino di fama nazionale e internazionale. Vincitore di numerose competizioni nazionali e internazionali sia freestyle che coreografiche.
 
ELISA DI MAIO

ballerina e insegnante Hip Hop, componente della crew YESSAI SQUAD. Nasce il 27 luglio del 1985 a Milazzo,
piccola cittadina della Sicilia in provincia di Messina, e fin da bambina si avvicina al mondo della danza classica,
moderna e contemporanea. Nel 2004 approfondisce gli studi al centro internazionale Opus Ballet di Firenze,
acquisendo l'attestato di formazione professionale per il dipartimento di moderno e contemporaneo.
E' proprio in questi anni che conosce il suo maestro Byron ed inizia ad appassionarsi alla cultura Hip Hop.
Nel 2007 decide di trasferirsi a Parigi dove studia con i migliori insegnanti francesi di locking, popping,j azz rock
e house (Junior Almeida, Fox, Dominique Lesdema, Claise, Babson, Yugson, Kapela, Richard Mpstyle e molti altri).
Nel 2008 si trasferisce in Emilia Romagna ed entra a far parte della crew YESSAI SQUAD, insieme alla quale,
fino ad oggi, continua la sua ricerca per il freestyle, evolvendo le tecniche e le conoscenze acquisite nel corso
degli anni. Ultimo lavoro con gli Yessai è il nuovo show proposto al festival "Hip Hop Connection Arena" nel luglio 2018.

ESPERIENZE PROFESSIONALI: dal 2009 inizia il percorso di insegnante Hip Hop tra le città di Cesena, Pesaro e Modena,
trasmettendo una formazione basata sul freestyle, sulle tecniche di base delle diverse discipline e sull'importanza
del lavoro di squadra. Molti dei suoi allievi ottengono ottimi risultati sia singolarmente che come crew, motivando
e stimolando la crescita stessa di Elisa. Dal 2014 è istruttrice per "Hip Hop Connection Camp", evento che si svolge
ogni anno a luglio all'interno del festival internazionale a Pesaro. Dal 2019 è formatrice I.D.A. (International Dance Association)
per il corso di “Qualifica insegnanti di Hip Hop Dance per bambini”. Organizza inoltre diversi eventi come “Whatta Squad”,
“P-Jam”, “Knowledge is the key” principalmente per dare la possibilità ai suoi allievi di crescere a livello culturale,
sviluppare spirito di gruppo e confrontarsi in un clima di sana competizione. E' giudice di gare coreografiche e freestyle
Hip Hop in Italia: Bologna Dance Week – Bologna 2019; Oktagon King – Udine 2018; Jammin Dance Battle- Cervia 2018;
Conad Battle – Cesena 2018;
Gara di federazione “La Danza” – Zola Pedrosa 2018; Make It Clap – Milano 2017; The Square – Udine 2017; Bellanda Suite
– Trieste 2017; Dance to the Music – Montalto di Castro 2017; H2R – Padova 2017; That's My Trick – Verona 2016;
Malafemmena – Napoli 2016; Who's that Lady? – Torino 2015; Forever Young – Milano Marittima 2015;
Hip Hop Connection Kids – Pesaro 2015; King of Warriors – Conegliano 2015; ecc
 
ccc
.----------------------------------------------------
Evento Organizzato da :
-------------------------------------------------ARTE DANZA
-----------------------------------------------Centro di Formazione Arte e Spettacolo
---------------------------------------------------------Corte degli Speziali 1 - 28100 Novara-
-----------------------------------------Direttore Artistico : GATTO BARBARA

--------------------------------------INFO : 0321 455763 - info@novaraindanza.com
 

Powered by Euweb.it